Cranberry utile alleato contro la cistite

 

Il mirtillo rosso (Vaccinium macrocarpon) è tra i fitoterapici maggiormente utilizzati nella medicina popolare per il trattamento delle infezione delle vie urinarie. Ad oggi è l’unico segnalato dalla linee guida dell’Associazione Europea di Urologia.
Sono stati svolti innumerevoli studi sia in vitro sia in vivo per comprovare l’efficacia dei prodotti a base di mirtillo rosso per la prevenzione e come coadiuvante il trattamento di infezioni del tratto urinario, come la cistite.

L’attività del Mirtillo rosso è dovuta al suo contenuto di fruttosio e proantocianidine. Tali sostanze hanno la capacità di unire le fimbrie dei batteri, che perdono la loro forma naturale con conseguente perdita di capacità di adesione alle mucose di vescica e uretra; inoltre sembra che il mirtillo rosso inibisca la formazione del biofilm batterico. L’estratto di mirtillo rosso contiene inoltre polifenoli che dimostrano proprietà antinfiammatorie, vasoprotettive e antiossidanti.

 

Sviluppa il tuo nutraceutico

 

Fonte:
1. Ruth G Jepson, Jonathan C Craig. Cranberries for preventing urinary tract infections. Cochrane Database Syst Rev.2008
2. R. Raz, B. Chazan, M. Dan. Cranberry Juice and Urinary Tract Infection. Clinical Infectious Diseases. 2004
3. Yatao Liu, Matthew A. Black, Lizabeth Caron, Terri A. Camesano. Role of Cranberry Juice on Molecular-Scale Surface Characteristics and Adhesion Behavior of Escherichia coli. Department of Chemical Engineering. 2005