Stop alle microplastiche nei cosmetici

 

Microplastiche: cosa sono e da dove provengono?

Le microplastiche sono dei minuscoli pezzi di materiale plastico, solitamente inferiori ai 5 millimetri. In base alla loro origine, possono essere suddivise in due categorie principali: microplastiche primarie e microplastiche secondarie.
Le microplastiche primarie vengono rilasciate direttamente nell’ambiente sotto forma di piccole particelle e si stima che questa categoria di microplastiche rappresenti il 15-31% delle microplastiche presenti nell’oceano. La fonte principale di microplastiche primarie è il lavaggio di capi sintetici (35% delle microplastiche primarie) e l’abrasione degli pneumatici durante la guida (28%). Sono parte di questa categoria anche le microplastiche aggiunte intenzionalmente nei prodotti per la cura del corpo, per esempio le micro-particelle dello scrub facciale (2%).
Le microplastiche secondarie invece derivano dalla degradazione degli oggetti di plastica più grandi, come buste di plastica, bottiglie o reti da pesca e rappresentano circa il 68-81% delle microplastiche presenti nell’oceano.

L’industria cosmetica europea: posizione e impegno.

Nonostante l’apporto di microplastiche da cosmetici venga stimato fino a un massimo del 2% sul totale dei frammenti di plastica, l’industria cosmetica ha già da tempo intrapreso azioni correttive concrete per abbandonare l’impiego di microplastica nei prodotti da risciacquo.
Dai dati diffusi nel 2018 da Cosmetics Europe (Associazione europea dell’industria cosmetica) emerge che le imprese europee della cosmesi dal 2012 al 2017 hanno ridotto l’impiego di microparticelle in plastica nei cosmetici da risciacquo esfolianti e detergenti del 97,6%, mediante autoregolamentazione interna dell’ottobre 2015.
L’industria cosmetica europea, compresa quella italiana, si sta quindi impegnando a raggiungere l’obiettivo entro la scadenza prevista per il 2020 eliminando le microplastiche da questi prodotti e sostituendole con particelle ecofriendly.

I cosmetici del tuo brand contengono microplastiche?
Possiamo aiutarti ad allineare subito i tuoi prodotti alle esigenze normative e del mercato, nel rispetto dell’ambiente.

 

 

Fonti:
Parlamento Europeo
Cosmetic Europe